News

Amico a quattro zampe, se lo trascuri è reato di abbandono

La sentenza 856/2014 del Tribunale di Trento giudica reato di abbandono comportamenti di incuria e indifferenza nei confronti del proprio animale domestico


L’indifferenza nei confronti dello stato di salute del proprio amico a quattro zampe è reato di abbandono. È quanto emerge dalla sentenza del Tribunale di Trento 856/2014 (sezione penale), che dichiara condannabile non solo l’allontanamento volontario dall'animale domestico, ma anche qualunque forma di disinteresse e mancanza di attenzione nei confronti di quest’ultimo.

Reato di abbandono degli animali a chi li abbandona, li maltratta e ne trascura la salute

Il tribunale di trento ha dunque stabilito che il reato di abbandono degli animali si applica non solo nei confronti di chi abbandona o maltratta il proprio amico a quattro zampe, ma anche verso chi trascura la sua salute

Condizioni di detenzione in ambienti poco igienici, non adeguati all’animale e la carenza di cibo possono essere motivi di condanna del proprietario per abbandono.

La querela al proprietario del pastore tedesco lasciato senza cibo e senza acqua



La decisione del Tribunale di Trento è stata conseguente a una querela presentata, dopo diversi richiami, da un gruppo di signori verso un loro vicino di casa. La mossa è stata presa dal gruppo di condomini in seguito all'abbaiare quotidiano e continuo, di giorno e di notte, del pastore tedesco del loro inquilino.
Il cane era stato costretto a vivere in una piccola terrazza, completamente solo, spesso senza cibo né acqua. Accertati i fatti, il Tribunale trentino ha dichiarato che il reato di abbandono degli animali sanziona
chi detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze.

La sentenza dei giudici al padrone del pastore tedesco

Secondo i giudici che hanno attribuito al padrone del pastore tedesco il reato di abbandono doloso, l’allontanamento volontario dall'animale domestico e l’incuria nei suoi confronti possono incidere negativamente sulla sensibilità psicofisica degli animali, al pari di torture e maltrattamenti.
Dunque, chi trascura il proprio cane e lo lascia solo senza cibo e senza acqua per giorni, in condizioni precarie, senza rendersi conto del suo stato di salute è soggetto a sanzioni penali tanto quanto chi lo abbandona per strada.


Un amico a quattro zampe è per sempre. curalo ogni giorno con chiare e semplici attenzioni, te ne sarà grato! 

Vorresti ulteriori informazioni? Contatta un medico veterinario.


Caratteristiche
Video Presentazione
Registrati, Carica Crediti, Videochiama!
Per "incontrare" medici veterinari qualificati sempre raggiungibili in ogni momento, con qualsiasi sistema operativo, e per ottenere i migliori suggerimenti per la salute e il benessere del tuo animale.




News
Dicono di noi
Download App VetOnLine24
Scopri la Nuova App di VetOnline24
Effettua il download per il tuo smartphone.

Scegli il download in funzione del tuo sistema operativo.
Clicca su Apple Store o Google Play per cominciare il download.
Contatta VetOnLine24
Se vuoi segnalare eventi relativi al mondo animale, far porre all’attenzione un argomento su cui avresti bisogno di informazioni qualificate, o semplicemente hai dubbi o domande sulla nostra piattaforma e sull’app VetOnLine24, registrati e compila il form all’interno della piattaforma.
Veterinari Online
24 ore su 24
Senza appuntamento
Copyright © 2017 VetOnLine24 - di LGF srl - P.IVA 13674721009